LEGGE 75 “CARA SIGNORA MERLIN”

Spettacolo Teatrale genere: drammatico durata:75'

Lo spettacolo racconta la vita delle donne nelle case chiuse e la loro posizione verso la Legge 75, che portò alla chiusura delle case di tolleranza. La testimonianza è resa grazie alle numerose lettere che queste ragazze scrissero alla senatrice Merlin, lettere che poi vennero pubblicate in un libro-raccolta epistolare dal titolo "Cara senatrice Merlin: lettere dalle case chiuse", che ha ispirato il regista nella creazione dello spettacolo.
Nel cast gli attori Elisabetta Molteni, Stefania Valsecchi, Alice Pavan,Elisabetta Rigamonti e Alessandro Ravagnati.
NOTA DEL REGISTA DANIELE CAUDURO:
Fragili, dure, arrese, impaurite ma soprattutto oneste. Queste le parole che più spesso ricorrono nelle numerosissime lettere inviate dalle “signorine” alla senatrice Lina Merlin prima che promulgasse la tanto controversa legge 75 del 1958.
L'incontro con la vita e la verità di queste donne, attraverso il loro racconto epistolare, è la chiave di lettura di questo racconto, libero da qualsiasi tipo di opinione politica ma attento alla poesia velata nascosta dietro la sofferenza .
Fidalma, Salomè, Paloma sono le donne che incarnano vita, passioni e dolori di quel mondo “chiuso” dentro alle case. Ne delineano ogni aspetto, passando dal gioco esasperato del loro mestiere alla statica e fredda realtà del loro destino marchiato.
Vivono insieme nel ricordo di Alma, madam in pensione, malata e stanca.
Giacomo Manara, unica presenza reale maschile, è un giovane redattore che la incontra per una reportage contro la Legge Merlin.

Per altre informazioni e dettagli è possibile scrivere alla Compagnia del Lago all'indirizzo: info@compagniadellago.org.